AIUTIAMOCI 2.0 – ENTRATA NEL VIVO L’ATTIVITA’ DEI CENTRI ESTIVI

I dati aggiornati dei Centri Estivi sono davvero molto incoraggianti:

  • 141 Centri candidati al Bando “Costruiamo insieme l’estate”, con un coinvolgimento previsto di oltre 7.700 ragazze e ragazzi;
  • circa 1.000 operatori e volontari hanno partecipato alla formazione online sulla sicurezza sanitaria, messa a disposizione gratuitamente da Confcooperative dell’Adda e Centro Servizio Volontariato;
  • distribuiti dispositivi di sicurezza nella seguente misura: 139.350 mascherine facciali, 6.980 mascherine FFP2, gel sanificanti (672 flaconi da 500 ml, 337 ricariche da 1 litro, 186 pray da 250 ml), 244 termometri facciali;
  • sorprendente la pluralità di soggetti gestori: 50 Centri attivati da Servizi e Scuole per l’infanzia, 16 Parrocchie, 12 Società sportive, 47 Comuni/Cooperative, 15 Associazioni varie, 1 Famiglia.
    Si ricorda che i Centri estivi 2020 sono sostenuti dal Fondo “Aiutiamoci 2.0” con un contributo iniziale di 1 milione di euro a fronte di costi previsti superiori ai 4.200.000 euro.

ATTIVATA LA RACCOLTA FONDI SULLA PIATTAFORMA FOR FUNDING

Alle consuete modalità di raccolta fondi è stata aggiunta la possibilità di donare attraverso la piattaforma For Funding di Intesa Sanpaolo al seguente link:
https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/aiutiamoci20
Le donazioni effettuate su questa piattaforma daranno diritto ai vantaggi fiscali previsti dalla normativa vigente.

Segnaliamo il dettaglio delle donazioni che hanno sin qui alimentato il Fondo “Aiutiamoci 2.0” a sostegno dei Centri estivi e della ripresa autunnale dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari:

  • 400.000 euro da Lario Reti Holding a favore del Bando “Costruiamo insieme l’estate”;
  • 400.000 euro dagli Ambiti distrettuali di Bellano, Lecco e Merate a favore del Bando “Costruiamo insieme l’estate”;
  • 200.000 euro dalla Fondazione comunitaria del Lecchese a favore del Bando “Costruiamo insieme l’estate”;
  • 30.000 euro dal Comune di Lecco a sostegno degli oratori estivi della città e della ripartenza dei quattro rifugi cittadini;
  • 50.000 euro dall’Impresa sociale “Con i bambini” a sostegno di attività di contrasto alla povertà educativa con gli Istituti Comprensivi di Lecco 2, Valmadrera, Molteno, Galbiate ed Olginate;
  • Il Lions club San Nicolò ha attivato una raccolta fondi tra i propri soci per sostenere, attraverso “Aiutiamoci 2.0”, alcuni Centri estivi del territorio.

Il rilancio della campagna “Aiutiamoci 2.0” si misurerà, ovviamente, con una maggiore fatica ad ottenere donazioni da un territorio che ha già dato tantissimo nella fase di emergenza; ciononostante la Fondazione comunitaria del Lecchese evidenzia che tra la Fase 1 della campagna “Aiutiamoci” (raccolti 4.332.608 euro) ed i primi giorni di rilancio della campagna “Aiutiamoci 2.0” (pervenute, ad oggi, donazioni per 1.080.000 euro) il nostro territorio ha messo ha messo a disposizione risorse per 5.412.608 euro. Si tratta di una cifra estremamente elevata e per la quale rinnoviamo il nostro ringraziamento a tutti i donatori!


CONFERENZA STAMPA PER LA CHIUSURA DELLA CAMPAGNA “AIUTIAMOCI – PRIMA FASE”

Giovedì 9 luglio presso il presidio ospedaliero di Lecco si è tenuta una conferenza stampa per documentare tutte le donazioni ricevute da ASST Lecco nell’emergenza coronavirus.
L’incontro ha visto la partecipazione di Paolo Favini, DG di ASST Lecco, Virginio Brivio, Sindaco di Lecco, Massimo Panzeri, Sindaco di Merate, Guido Agostoni, Presidente del Distretto, Pierfranco Ravizza, Presidente OMCeO e Mario Romano Negri, Presidente Fondazione comunitaria del Lecchese.
La cronaca della conferenza stampa e l’elenco completo dei dati forniti è rintracciabile sulle testate giornalistiche lecchesi.

In allegato alla presente è possibile consultare il resoconto aggiornato delle risorse donate grazie alla campagna “Aiutiamoci – prima fase”.


MODALITA’ PER LE DONAZIONI

Il Fondo “Aiutiamoci 2.0” prosegue la raccolta fondi con l’obiettivo di sostenere la ripresa ordinaria delle attività sociali, culturali e educative nel prossimo autunno.
Le persone e le aziende interessate possono aderire attraverso una donazione con le seguenti modalità:


– Bonifico bancario intestato a Fondazione comunitaria del Lecchese:

presso Intesa Sanpaolo – IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286

presso Banca della Valsassina – IBAN:IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306

– Piattaforma For Funding:
https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/aiutiamoci20

Causale: “AIUTIAMOCI 2.0”

Le donazioni al Fondo “Aiutiamoci 2.0” danno diritto ai benefici fiscali previsti dalla normativa vigente.

Per informazioni e adesioni:
Fondazione comunitaria del Lecchese
Piazza Lega Lombarda, 5 – Lecco
0341 353123 – 348 8081169
Fondazione comunitaria del Lecchese