Come donare

Come Donare – modalità

Per sostenere concretamente i progetti e i fondi puoi effettuare una donazione sui conti correnti, con le modalità qui allegate ——>>>>>> per donare (clicca qui)

Le tipologie

I singoli cittadini, le associazioni e le aziende possono:
  • contribuire al patrimonio della Fondazione, rispondendo a esigenze di solidarietà;
  • finanziare progetti specifici, godendo quindi dei benefici fiscali;
  • costituire fondi nominativi.
Il donatore può lasciare alla Fondazione la scelta della destinazione sociale del reddito del fondo, oppure determinare il settore o l’area geografica beneficiaria. Si può anche indicare il progetto o l’organizzazione preferita, oppure attribuirsi il diritto di offrire, di volta in volta, le risorse maturate.
 
Le tipologie di fondi nominativi sono due:
  1. fondi patrimoniali (importo minimo 25.000 euro); i fondi versati entrano a far parte del patrimonio della Fondazione e producono un reddito annuo che potrà essere utilizzato / destinato come precisato dal donante nella costituzione del Fondo;
  2. fondi correnti (o disponibili – importo minimo 5.000 euro), gli importi versati sono utilizzabili a sostegno di progetti.

I benefici fiscali

Dal 1° gennaio 2018  sono variate le normative fiscali  relative alla deducibilità o detraibilità degli importi versati alle Onlus (vds sito Agenzia delle Entrate), mentre fino al 31.12.2017 restano in vigore le norme sotto riportate.

Per le donazioni effettuate sui conti della Fondazione comunitaria del Lecchese Onlus sono previste agevolazioni fiscali.

  • Persone fisiche: L'erogazione è detraibile dall'imposta sui redditi, nella misura del 26% dell'offerta, per un importo non superiore a euro 30.000 annui ai sensi dell'art. 15 comma 1.1 del DPR 917/86. Inoltre il DL n. 35 del 14 marzo 2005, convertito dalla legge 80/2005, dispone che, in alternativa alla disposizione di cui sopra, la suddetta erogazione è deducibile dal reddito complessivo del soggetto erogante nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di euro 70.000 annui.
  • Soggetti Ires: L'erogazione è deducibile dal reddito d'impresa, per un importo non superiore a euro 30.000 annui o al 2% del reddito d'impresa dichiarato, ai sensi dell'art.100 comma 2 lettera h del DPR 917/86, e come introdotto dall'art. 13 D.Lgs 460/97.
    Inoltre il DL n. 35 del 14 marzo 2005, convertito dalla legge 80/2005, dispone che, in alternativa alla disposizione di cui sopra, la suddetta erogazione è deducibile dal reddito complessivo del soggetto erogante nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di euro 70.000 annui.

La Fondazione è esente dalle imposte indirette di registro, successione, trascrizione, voltura catastale, INVIM, per cui viene ad essere destinato allo scopo stabilito l’ammontare totale delle donazioni o dei lasciti in successione.

 I costi di gestione

Per concorrere alla copertura delle spese amministrative e organizzative, è costituito un apposito fondo alimentato dal prelievo di una minima parte del reddito dei fondi patrimoniali, oppure di una quota delle donazioni correnti (in entrambi i casi la misura è pari al 5%, ove non diversamente stabilito).

       Codice Fiscale  92034550134  

 Donare il 5 per mille alla Fondazione comunitaria del Lecchese Onlus , non ti costa nulla.
Compila la Scheda per la scelta della destinazione dell'8 per mille dell'IRPEF e del 5 per mille dell'IRPEF presente nella dichiarazione dei redditi

_________________________

SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF
(in caso di scelta FIRMARE in UNO degli spazi sottostanti)

Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997

Codice fiscale del beneficiario          92034550134

firma …………………………………………….

_________________________

AVVERTENZE Per esprimere la scelta a favore di una delle finalità destinatarie della quota del cinque per mille dell’IRPEF, il contribuente deve apporre la propria firma nel riquadro corrispondente. Il contribuente ha inoltre la facoltà di indicare anche il codice fiscale di un soggetto beneficiario. La scelta deve essere fatta esclusivamente per una delle finalità beneficiarie.

La Fondazione destinerà tali donazioni ad incremento delle risorse destinate al finanziamento di progetti di utilità sociale promossi da Organizzazioni NON profit del territorio lecchese.